Indagine sull’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) nelle imprese     

Dal 2001, l’indagine italiana sull’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) viene svolta dall’Istat su base annuale su imprese attive nei settori industriali e dei servizi, con almeno 10 addetti. L’indagine fa parte delle statistiche della Comunità europea sulla società dell’informazione a seguito del regolamento n. 808/2004 della Commissione, che stabilisce la base giuridica per le statistiche armonizzate sull’uso delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (TIC) nelle imprese. L’obiettivo principale di questo sondaggio è fornire agli utenti indicatori sulla società dell’informazione: attività Internet (sito web, social media, cloud computing) e connessione utilizzata (banda larga fissa e mobile), e-Business (utilizzo di software come ERP, CRM) , e-Commerce, competenze TIC, e-fattura. Indagine TIC è anche una delle principali fonti di dati per il Quadro di valutazione dell’agenda digitale misurare i progressi dell’economia digitale europea.

tags:
banda larga , comunicazione , computer , e-commerce , impresa , TIC nelle imprese , industria , tecnologia dell’informazione , innovazione , Internet , microdati per scopi di ricerca , cellulare , personal computer , tecnologia , telecomunicazioni
tema:
Le imprese , Industria e costruzione , Servizi
tipologia di documento:
Microdata

Source: www.istat.it