La Germania resta indietro nella batteria

Le case automobilistiche tedesche stanno andando sempre più spesso in EV. Volkswagen ha solo piani per tanti come 80 modelli EV attraverso i suoi marchi entro il 2025. Sempre entro quell’anno, la produzione annuale di veicoli elettrici dovrebbe colpire 3 milioni di veicoli. Ma c’è un piccolo problema con questi piani: potrebbero non essere abbastanza competitivi. Ok, non è un piccolo problema; è potenzialmente molto grande, e riguarda tutte le case automobilistiche tedesche con piani EV. La radice del problema è nelle batterie.

Le case automobilistiche tedesche acquistano batterie dalla Cina e dalla Corea del Sud così attivamente che i fabbricanti di batterie tedeschi hanno demolito i piani per le fabbriche di batterie locali, approfondendo una già pesante dipendenza dai prodotti importati. Bosch, ad esempio, l’anno scorso ha dichiarato di voler schizzare 23 miliardi di dollari USA ( 20 miliardi di euro ) sulla costruzione di una capacità di produzione della batteria di 200 GWh entro il 2030. Solo due mesi dopo questo annuncio nel febbraio di quest’anno, il fornitore di automobili disse non avrebbe più perseguito questi piani.

“Per Bosch, è importante avere una conoscenza tecnica delle celle. Non dobbiamo costruirli da soli “, ha detto Electrek all’epoca in cui l’esecutivo di Bosch Rolf Bulander aveva detto. Eppure molte altre persone del settore e il cancelliere del paese apparentemente suppongono di dissentire.

In primavera Angela Merkel ha affermato che lo sviluppo della capacità produttiva locale per le batterie EV era una buona idea in quanto avrebbe aggiunto valore ai prodotti delle case automobilistiche tedesche. Ma, cosa ancora più importante, gli esperti ritengono che la produzione locale costituirà una salvaguardia contro i potenziali tentativi di estorsione delle armi da parte di fornitori esteri – sempre una possibilità con un’estrema dipendenza dalle importazioni – e consentirà anche alle case automobilistiche locali di controllare la ricerca e lo sviluppo che potrebbe rendere le loro auto più competitive. Correlato: i prezzi europei del gas naturale aumentano per registrare per la stagione estiva

Le batterie sono uno dei componenti più costosi dei veicoli elettrici, motivo per cui il loro impatto sul prezzo finale è così cruciale. “Le cellule possono essere un importante elemento di differenziazione della tecnologia e le celle rappresentano la parte più costosa del pacco batterie”, un professore di scienze dei materiali dell’Università di Münster detto Il Verge. Martin Winter ha aggiunto che la produzione locale di celle della batteria influenzerebbe notevolmente le possibilità di successo delle case automobilistiche tedesche nel mercato in forte espansione.

Sfortunatamente, Winter osserva che lo sviluppo di questa capacità produttiva sarà “costoso e doloroso”. Tuttavia, è necessario per consentire alle case automobilistiche locali di trarre il massimo beneficio dalle innovazioni future nella tecnologia delle batterie che possono cambiare il volto di il mercato EV. Questa è una solida ragione per prendere i dolori e i costi di sviluppo delle fabbriche di batterie locali: c’è tanta innovazione nelle batterie in questo momento, le scoperte sono solo una questione di tempo.

I fornitori asiatici di batterie sembrano essere consapevoli di ciò, quindi ora stanno installando le fabbriche di batterie sul sito, The Verge osserva in un’analisi dell’argomento. Uno dei maggiori fornitori di batterie agli ioni di litio della Germania, la cinese CATL, prevede di costruire una fabbrica di batterie in Turingia. BMW ha già inchiostrato un accordo per l’acquisto di batterie per un valore di 4,7 miliardi di dollari dalla nuova struttura dell’azienda, anche se ha i suoi piani di produzione di batterie.

Continentale sta anche guardando la produzione di batterie in Germania così com’è Tesla . Se è vero che la ricerca di batterie proprietarie sarebbe il caso migliore, forse nelle circostanze attuali, le case automobilistiche tedesche potrebbero sfruttare al meglio quello che hanno: almeno una certa capacità produttiva locale, anche se non tutta tedesca. È meglio di niente, dopo tutto.

Leave a Comment