Lukoil spenderà oltre $ 1B sui riacquisti di azioni entro la fine del 2019

Spenderà il secondo più grande produttore di petrolio della Russia, Lukoil più di US $ 1 miliardo sui riacquisti di azioni entro la fine del 2019, come parte del suo programma di riacquisto di 3 miliardi di dollari annunciato di recente, ha detto venerdì il primo vice presidente della finanza Alexander Matytsyn.

I riacquisti come parte del programma, che Lukoil ha annunciato la scorsa settimana, cominceranno già a partire da questo mese, hanno detto oggi i media russi citano Matytsyn. Lukoil ha scelto Citi per gestire i riacquisti, ha aggiunto il manager.

La scorsa settimana, Lukoil annunciato l’inizio di un riacquisto di quote di mercato aperto e delle relative ricevute di deposito per un importo totale fino a 3 miliardi di dollari USA. La somma è equivalente a 44 milioni di azioni ordinarie di Lukoil, pari al 5,2% del capitale sociale, ad un prezzo di chiusura di US $ 68,16 per ricevuta di deposito (che rappresenta 1 azione ordinaria) il 29 agosto 2018 presso la Borsa di Londra.

Il riacquisto avverrà tra il 3 settembre 2018 e il 30 dicembre 2022, ha detto Lukoil.

“Questo è un passo importante che dimostra il nostro impegno per la consegna dei nostri piani strategici, compresa la politica di distribuzione del capitale”, ha detto il CEO e presidente di Lukoil Vagit Alekperov.

I maggiori prezzi del petrolio e il rublo indebolito contro il dollaro USA hanno aiutato le aziende russe a incrementare i profitti quest’anno, e ora hanno iniziato a annunciare più ritorni agli azionisti.

Leave a Comment

Skip to toolbar