Argento 2019 recupero visto su tecnologia forte, da beta a oro

Cambio di prezzo per iniziare con investimenti in argento …

PREZZI D’ARGENTO è probabile che vedremo una ripresa nel 2019 secondo gli analisti del mercato dei lingotti, guidata da un ritorno del sentimento positivo degli investimenti e sostenuta da una solida domanda industriale, soprattutto dal settore tecnologico.
“Silver può aspettarsi una forte domanda fisica con una forte crescita nelle applicazioni elettroniche portando ad un pregiudizio di prezzo positivo “, ha dichiarato David Holmes, vicepresidente senior a New York presso il gruppo di raffinazione tedesco Heraeus, il secondo giorno della conferenza della London Bullion Market Association della scorsa settimana, tenutasi quest’anno a Boston, Massachussetts.
Rivedendo il mutevole mercato dell’argento dell’ultimo decennio, “Questo mostra davvero il valore di questa conferenza annuale”, ha detto Holmes di LBMA Edinburgh 2009 Scivola da Jessica Cross di consulenza Virtual Metals che prevede 100 milioni di once di domanda di energia solare per l’argento entro il 2017 – una “previsione eccellente” da appena 30moz quindi contro l’out-turn di 95moz dello scorso anno.
Guardando al futuro, “Sono meno sicuro del solare oggi”, proseguì Holmes, indicando tagli ai sussidi governativi per il settore fotovoltaico, aumento delle tariffe di importazione nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, e continuò parsimonia dell’argento da parte dei produttori di PV ridurre la quantità di metallo necessaria per generare la stessa quantità di elettricità.
Invece, ora si aspetta che la “crescita esplosiva” derivi dalla domanda di argento per il settore automobilistico, mentre il mondo si allontana dai motori a combustione interna.
Grafico della domanda di argento prevista dal settore automobilistico fino al 2040. Fonte: GFMS per Silver Institute
Veicoli elettrici e veicoli hyrid-elettrici rappresenteranno più della metà della domanda globale di argento per autoveicoli entro il 2040, ha detto Thomson Reuters GFMS (ora ribattezzata Refinitiv) nella sua World Silver Survey 2018, prodotta per l’Istituto Silver di minatori, raffinatori, concessionari e costruttori.
Questo perché le autovetture EV ed HEV usano fino a 1 oncia di argento ciascuna detta Holmes a Boston, rispetto a circa mezzo oncia in veicoli ICE. I modelli Premium richiedono inoltre più interruttori e relè argento per le loro funzionalità extra.
“Anche gli smartphone sono diventati una fonte notevole di domanda”, ha detto Holmes, indicando stime per un fatturato globale di 1,5 miliardi di unità nel 2018. Con carichi medi di argento di circa 0,35 grammi secondo l’Environmental Protection Agency degli Stati Uniti, che richiede la domanda lorda di smartphone di quest’anno a più di 16 milioni di once. I tassi di recupero delle unità esaurite nel frattempo scorrono a soli 0,075 grammi per iPhone, secondo il proprietario del marchio iconico, Apple Inc (Nasdaq: AAPL).
“I mercati sviluppati sono saturi, ma c’è un ampio potenziale dalle economie emergenti”, ha proseguito Holmes, indicando l’India – ora il mercato degli smartphone No.2 dietro la Cina, superare gli Stati Uniti nel terzo trimestre sui dati di questa settimana da parte dei consulenti del settore tecnologico Canalys – dove si prevede che la domanda sia cresciuta del 15,6% nel 2018.
Ma mentre una solida domanda industriale significa che i fondamentali dell’argento sostengono il mercato, ha detto Holmes, “i flussi di investimento tendono a sommergere l’attività fondamentale” e gli investimenti fisici hanno dimostrato la categoria di crescita a sorpresa per la domanda di argento nell’ultimo decennio, aumentando e diminuendo insieme all’aumento del metallo e cadono da livelli record di $ 50 l’oncia nel 2011.
“L’attività speculativa degli investitori è il principale motore dell’azione del prezzo dell’argento”, ha concluso Holmes, affermando di ritenere che le forti scommesse al ribasso del 2018 contro l’argento sul mercato dei future di Comex inizierà a invertire come fattori macroeconomici e finanziari si trasformano in favore del metallo.
Il Rapporto oro / argento dei prezzi relativi dei 2 metalli è anche “teso” vicino ai massimi del quarto di secolo, ha detto Holmes – un fattore che l’analista Bernard Dahdah della banca d’investimento e bullion francese Natixis pensa che dovrebbe vedere l’argento recuperare nel 2019.
Quest’anno l’argento è sceso dell’1,37% per ogni calo dell’1% in oro, dice Dahdah all’India Standard aziendale . “Il si vedrà la stessa beta come i prezzi di entrambi i metalli preziosi recuperano, il che significa che l’argento supererà l’oro.
“Questo ridurrà anche il rapporto oro-argento a 73 l’anno prossimo”, ci crede rotto sopra 85 per la prima volta da marzo 1995 a settembre.

Skip to toolbar