Il commercio del petrolio di Maersk assume lo stoccaggio dell’Asia in mezzo alle nuove regole sul carburante delle navi

Maersk Oil Trading, uno dei principali acquirenti al mondo di carburante per navi, ha assunto un deposito di petrolio a Singapore per fornire carburante ai clienti in Asia in vista delle nuove normative sui carburanti, Reuters segnalati mercoledì, citando fonti commerciali.

L’Organizzazione marittima internazionale (IMO) ha stabilito il 1 gennaio 2020 come data di partenza a partire dalla quale solo olio combustibile a basso tenore di zolfo sarà permesso di essere utilizzato per le navi. I corrieri stanno esplorando varie opzioni per conformarsi alle nuove regole di limitazione dello zolfo: una è l’uso di olio combustibile a basso tenore di zolfo (ULSFO) o gasolio marino (MGO), mentre un’altra opzione è l’installazione di sistemi di lavaggio che rimuovono lo zolfo dai gas di scarico emesso dai bunker.