Prova le regole fisse degli Stati Uniti

I rendimenti crescenti contano davvero ovunque …

QUESTE i rendimenti obbligazionari in crescita di cui tutti parlano non sembrano grandi per le azioni globali, scrive il redattore esecutivo di MoneyWeek John Stepek nel suo quotidiano gratuito Money Morning e-mail.

L’aumento dei tassi di interesse statunitensi si ripercuote su ogni altra parte del mercato. Ecco perché gli occhi del mercato sono puntati sui rendimenti dei titoli statunitensi in questo momento.

Perché questi importano così tanto?

Facciamo in modo semplice. Puoi scegliere buchi in tutte le seguenti affermazioni, se lo vuoi davvero, ma al livello a cui stiamo parlando in questo momento, non ti aiuterà a capire meglio il mondo.

Gli Stati Uniti sono l’economia più importante del mondo; il dollaro americano è la valuta più importante del mondo; e i tassi di interesse a cui il governo degli Stati Uniti può prendere a prestito in un dato periodo (che è quello che rappresenta il rendimento delle obbligazioni statunitensi), sono i tassi di interesse più importanti del mondo.

Sai che se presti denaro al governo degli Stati Uniti, lo recupererai. Non puoi riaverlo in Dollari che valgono come quelli che gli hai prestati (questo è ciò che l’inflazione può fare per i tuoi soldi), ma il governo degli Stati Uniti non ha intenzione di farti valere. In gergo, queste obbligazioni non comportano alcun “rischio di credito”.

Quindi è il tasso globale “privo di rischi”. Cosa significa?

Bene, se puoi mettere i tuoi soldi in un conto bancario, ad esempio, e ottenere un rendimento annuo privo di rischio del 3%, cosa suggerisce per il rendimento che richiedi da altri beni?

Giusto. Per essere tentati di rischiare con i tuoi soldi, dovrai essere sicuro di poter guadagnare più del 3% all’anno dal tuo investimento.

Se stai investendo in qualcosa solo un po ‘più rischioso, allora non ti servirà molto più del 3%. Ma se stai investendo in qualcosa di molto più rischioso, come titoli a piccola capitalizzazione o titoli spazzatura, avrai bisogno di un po ‘più del 3%. Quindi, se questo tasso privo di rischio aumenta, dovrebbe aumentare i rendimenti attesi richiesti dagli investitori su tutte le altre attività.

Se prevedi di ottenere un rendimento maggiore da una risorsa, allora ci sono solo due modi per farlo.

Innanzitutto, le tue aspettative possono cambiare. Forse pensi che l’economia sia così forte che i guadagni societari stanno per esplodere e quindi sei disposto a pagare di più per un titolo oggi, perché pensi che le sue prospettive siano migliorate. (Questo è il motivo per cui l’aumento dei tassi non deve essere sempre una cattiva notizia in un primo momento – se anche l’economia sta crescendo fortemente, ciò può compensarlo).

In secondo luogo, e in modo più ribassista, le tue aspettative potrebbero rimanere le stesse, ma il prezzo può diminuire. Alla fine, il prezzo arriverà a un punto in cui ritieni che l’asset ora valga la pena acquistare, nonostante l’aumento del tasso “privo di rischi”.

Il fatto è che spesso può essere abbastanza al di sotto del prezzo corrente, perché una volta che le persone si convincono che i prezzi delle attività devono svendere, di solito diventano molto più economici, prima che colpiscano di nuovo il “punto d’acquisto”.

Quindi quali sono i beni più vulnerabili? Probabilmente, sono le attività che dipendono maggiormente da un “tasso di sconto” molto basso per le loro valutazioni.

Ecco un esempio: titoli tecnologici. I titoli tecnologici sono titoli di crescita. Sono tutti sulla “marmellata di domani”.

Quando il mondo sta operando con un tasso di sconto molto basso (cioè quando i tassi di interesse sono molto bassi), allora oggi la marmellata non sembra molto più preziosa della marmellata di domani. Quindi se un titolo tecnologico promette di costruire un monopolio virtuale che significherà che la marmellata di domani è effettivamente infinita nell’offerta, sarai disposto a pagare un sacco di soldi per quello.

Ma una volta che i tassi iniziano a salire, lo stesso fa lo scetticismo. Cominci a preoccuparti di tutti gli errori che potrebbero accadere tra oggi e domani, che potrebbero impedire alla compagnia di consegnare tutto quel jam. Quindi non sei disposto a pagare tanto per la promessa.

Questa è una delle ragioni per cui le scorte tecnologiche sono scivolate così forte la scorsa settimana. Naturalmente, c’è anche il fatto che hanno beneficiato di molte altre cose che ora stanno anche invertendo rapidamente.

Ad esempio, il commercio globale relativamente libero ha consentito la creazione di catene di approvvigionamento complesse basate sulla manodopera a basso costo e la capacità delle merci di attraversare le frontiere in modo semplice ed economico. La fiorente battaglia commerciale tra Cina e Stati Uniti cambierà tutto questo.

E questo prima ancora di iniziare a considerare le ricadute dal suggerimento che la Cina ha messo chip “spia” in pezzi di apparecchiature informatiche destinate agli Stati Uniti.

Qual è il mio punto? Dai un’occhiata al tuo portafoglio e fai un bilancio delle attività che sembrano costose e che sembrano avere un prezzo molto ottimista.

Date anche un’occhiata a quelli che sono stati trascurati e cresciuti sottovalutati perché la gente ha esagerato per le scorte di “marmellata domani”. Pensa al riequilibrio – prendi parte dei profitti che hai guadagnato con le cose popolari e mettendoli nelle cose meno popolari.

Entrerò in più specifiche nelle edizioni future di Money Morning, in cui tutto questo si svolge.