Sudan, Sud Sudan, per discutere il nuovo piano di recupero petrolifero

Sudan e Sud Sudan lo faranno discutere i piani per recuperare le infrastrutture petrolifere e la produzione la prossima settimana, il ministro degli esteri del Sudan ha detto venerdì.

I colloqui sul petrolio si terranno quando il presidente del Sud Sudan, Salva Kiir, visita la capitale del Sudan Khartoum la prossima settimana. La prossima settimana il presidente del Sud Sudan parteciperà a un nuovo round di colloqui con il leader dei ribelli Riek Machar a Khartoum.

All’inizio di questo mese, si diceva che il Sudan e il Sud Sudan avessero accettato di riparare congiuntamente infrastrutture petrolifere che sono state danneggiate durante la sanguinosa guerra civile che ha provocato la scissione nel 2011.

L’infrastruttura dovrebbe essere riparata entro i prossimi tre mesi al fine di consentire l’accelerazione della produzione di petrolio nella nazione più giovane in Africa, che ha anche assorbito la maggior parte della ricchezza petrolifera del vecchio paese.

Il Sud Sudan è quasi completamente dipendente dalle entrate petrolifere, non da ultimo a causa della secolare guerra civile in corso nel Sudan unito che ha rovinato l’agricoltura del paese. Inoltre, il nuovo stato sta combattendo la propria guerra civile tra le forze governative e un esercito fedele all’ex vicepresidente Riek Machar.

I due paesi hanno inoltre concordato di istituire una guardia congiunta dei giacimenti petroliferi del Sud Sudan per prevenire attacchi militanti all’industria critica.

Come il Sud Sudan, il Sudan è stato desideroso di costruire un’industria petrolifera dopo la scissione con il Sud Sudan nel 2011. Dopo la secessione, i due paesi sono rimasti reciprocamente dipendenti dalle entrate petrolifere, con il Sud Sudan che detiene il 75% delle riserve petrolifere, mentre il nord possiede l’unica via di trasporto corrente per ottenere petrolio ai mercati internazionali.

All’inizio di questa settimana, il ministero del Petrolio e del gas del Sudan ha detto che una delegazione del Sud Sudan sarebbe arrivata nella capitale sudanese di Khartoum alla fine di questo mese per discutere modi per aumentare la produzione di petrolio.